“Frichigno!” è un monologo a più voci, ad alta voce

frichigno

“Frichigno!” è un monologo a più voci, ad alta voce. Uno spettacolo che parla della nostra città, alla quale siamo legati a doppia mandata.
Andata e ritorno.
Foggia, stazione di Foggia.
La città abituata a indossare la maglia nera del Sole 24 Ore.
Una lettera aperta, amore e odio, che per raccontare Foggia si affida a due leggendarie personalità degli anni ‘90: Zdeněk Zeman e Kurt Cobain. Zemanlandia e Nirvana.

 

frichigno
Frichigno! è un pastiche teatrale che prende il nome dalla parola in codice, usata dai bambini foggiani quando, durante una qualsiasi partita di calcio di strada, il portiere tocca la palla con le mani.
Fuori dalla propria area, cercando di non farsi vedere dagli altri. Frichigno!
Alt gioco.
Frichigno è il grido di gente innamorata della propria città.

FRICHIGNO!
di Enrico Cibelli // musiche originali di Valerio De Santis

diretto e interpretato da PIERLUIGI BEVILACQUA

23, 25, 26, 27, 28, 29, 30 dicembre 2016
ore 21

piccolo teatro impertinente
via Castiglione 49 Foggia

info@piccolacompagniaimpertinente.com

3206212489
08811961158

Un ringraziamento speciale a:
Michele Correra
Filippo Santigliano

Kurt è un adolescente iperattivo.
Simpatico, un po’ bugiardo.
A merenda gli danno succo di frutta e Ritalin, per calmarlo.
Ma non fa molto effetto.
Così gli comprano una chitarra.

Eventi

Leave a Reply