‘ANDROMACA’ DEGLI IN…CERTI

andromoca

L’8 GIUGNO ‘ANDROMACA’ DEGLI IN…CERTI AL TEATRO UMBERTO GIORDANO DI FOGGIA, ORE 20.30

ANDROMACA – regia di MICHELE D’ERRICO.

Direzione artistica di Mariolina Cicerale, a cura del Laboratorio teatrale ‘GLI IN…CERTI’ del Liceo Classico ‘V.Lanza’

Teatro “ U. Giordano “ Foggia
Giovedì 8 giugno 2017
Ingresso h.20.30- Sipario h. 21.00

“La missione del teatro è parlare di noi in maniera molto più affettuosa e malinconica di quella della storia e della filosofia. Ecco, può darsi che mi sbagli, ma mi pare che questo pensiero sia molto ‘Euripide’

andromocaandromaca1

 

Valerio Binasco, La vita in ogni scena

Ho scelto queste parole del regista e attore Valerio Binasco, regista quest’anno a Siracusa delle ‘Fenicie’, perché ben si adattano al motivo che ha mosso quest’anno il regista e attore Michele d’Errico e Mariolina Cicerale, che ne ha curato la direzione artistica, a mettere in scena ANDROMACA di Euripide.

Come gli esperti sanno è una tragedia di Euripide piuttosto criticata, molto realistica nel presentare Andromaca come una donna adulta, caduta dal suo piedistallo regale, schiava del figlio dell’uccisore del suo amato Ettore, esperta del mondo degli uomini e dei loro giochi di potere. Contrapposta a lei la giovanissima Ermione, moglie legittima di Neottolemo, gelosa da impazzire di Andromaca , la schiava orientale , che le ha sottratto l’amore del marito. Tra le due si scatena un contrasto altissimo tra opposte visioni della vita e dell’amore. Intorno a loro l’universo maschile di Peleo, Menelao, Oreste, Neottolemo, personaggi mitici che vivono un ridimensionamento e appaiono datati, patetici, arroganti, ossessivi e modesti, privi del loro carisma classico. I soldi, la ricchezza sfrontata, l’oro sono un’ ossessione in questo dramma, uniti ad un familismo perverso e antipolitico. Peleo ed Oreste sono due personaggi antitetici, emblemi di due mondi opposti. Il passato mitico, fatto di un eroismo ormai fiabesco e irreale, che crea una discrepante frattura con il presente e un futuro senza speranza incarnato dal giovane corrotto.

Se alcuni critici hanno notato nell’ANDROMACA di Euripide una certa mancanza di unità di azione e troppi personaggi aspiranti a essere protagonisti senza riuscirci, sono stati proprio questi ‘difetti’ e questa ‘normalità’ poco tragica ad attrarre Michele D’Errico e Mariolina Cicerale così da riproporre l’opera che , nella sua frantumazione, richiama il mosaico complesso del vivere quotidiano.

E il TEATRO cos’altro è se non LA VITA IN OGNI SCENA?

Uno spettacolo dall’ essenziale e minimale scenografia, che la compagnia teatrale ‘GLI IN…CERTI’ , da sette anni attiva presso il Liceo classico ‘Lanza’, metterà in scena nell’importante cornice del Teatro ‘U. Giordano’ .

Questi i giovanissimi attori:

ANDROMACA Francesca Romana Curato

ERMIONE Michela Ruberto

PELEO Stefano Ferrari

MENELAO Armando Risipitu

ORESTE Lorenzo Casolaro

SERVA Piera Caione

MESSAGGERO Rebecca Mastelloni

CORO Tanyta Antonellis, Gabriele Cela, Cristian Cocco, Martina D’Agnone, Beatrice Di Leo, Niccolò Farina, Chiara Ferrazzano, Roberta Lanotte, Elena Lombardo, Gabriele Rana, Samuele Ricciardi, Benedetta Russo, Maria Teresa Scirano, Benedetta Soranno, Angelica Stelluto, Francesca Talienti, Camilla Timo, Francesca Torregrossa, Gloria Vinci.

Trucchi di scena e acconciature a cura di Giulia De Martino, Valentina La Sala, Jole Rutigliano

Presentano Edoardo Jori e Simona Landella

L’allestimento di ANDROMACA ha visto l’ ausilio organizzativo dellaProf.ssa Rosella Franciosa ed è durato un intero anno scolastico.

Interventi:
Dott.ssa Anna Paola Giuliani (Assessore alla Cultura Comune di Foggia)

Prof. Giuseppe Trecca (Dirigente Scolastico Liceo Classico “V.Lanza”- Liceo Artistico” Perugini”)

L’iniziativa è una proposta culturale per la città
L’ingresso è libero fino a esaurimento posti.

Notizie

Leave a Reply