Costituito il Comitato tecnico scientifico per il progetto denominato “Comtainer”

cineporto

L’Università di Foggia e PromoDaunia SpA hanno sottoscritto, nei giorni scorsi, un accordo quadro della durata annuale (rinnovabile) per la gestione della struttura polivalente denominata Comtainer. Un accordo in cui l’Università di Foggia, in ragione del ruolo socio-culturale che riveste nel territorio, dovrebbe proporsi come veicolo di manifestazioni, eventi ed altre produzioni artistiche che dovrebbero concorrere alla costituzione di un vero e proprio polo delle idee e dei progetti.

La struttura Comtainer (ubicata in via San Severo km 2 a Foggia, dove tra l’altro ha sede anche PromoDaunia) è uno spazio multifunzionale di 4000 mq, dotato di ampio teatro di posa, studi televisivi, sala regia, camerini, uffici, sale riunioni, rete wi-fi, ampi parcheggi e deposito attrezzature, in grado per cui di fornire soluzioni per ogni esigenza produttiva e di assicurare una vasta gamma di servizi per enti pubblici, società di produzione, associazioni, privati e operatori nel settore della formazione. Comtainer, denominata anche “La casa dell’audiovisivo”, è attrezzata per la realizzazione di produzioni audiovisive, progetti didattico – formativi, meeting, convegni, laboratori, cineforum, casting e servizi per le società operanti nella comunicazione che – grazie alla flessibilità delle aree e dell’offerta di attrezzature tecnologiche e informatiche d’avanguardia – si propone come un polo di riferimento per l’intero circuito pugliese delle produzione audiovisive.

Cosa prevede la partnership istituzionale? PromioDaunia metterà a disposizione dell’Università di Foggia – sulla base di un programma condiviso – spazi e attrezzature necessari al regolare svolgimento delle attività pianificate: laboratori per prodotti multimediali, seminari, convegni, cineforum, mostre e iniziative a carattere culturale e scientifico. Di contro l’Università di Foggia si impegna a nominare un proprio rappresentante nel costituendo Comitato tecnico scientifico di Comtainer – formato dal Dott. Geppe Inserra (in qualità di rappresentante indicato da PromoDaunia) e dal prof. Giuliano Volpe già Rettore dell’Università di Foggia (in qualità di rappresentante indicato dall’Apulia Film Commission) – già individuato nel prof. Pier Paolo Limone, delegato del Rettore alla Didattica e all’E-Learning – senza alcun onere a carico di PromoDaunia. L’Università, inoltre, si impegna a individuare un team di esperti che elaboreranno piani strategici d’intervento e pianificheranno i processi di partecipazione alle iniziative già intraprese da PromoDaunia, quindi alla valutazione di nuove strategie e nuove compartecipazioni. «Stiamo pensando – riferisce il prof. Pier Paolo Limone – ad hub macro regionale, visto che si tratta della prima struttura del genere non solo in Puglia, in cui lavorare ad esempio alla formazione dei docenti, al loro approccio professionale alla multimedialità. E non solo. Ad esempio pensiamo di utilizzare Comtainer come casa di produzione e definitiva affermazione di una identità territoriale, quindi culturale, differente rispetto a quello proposta fino ad ora: attraverso multimedialità, comunicazione integrata, processi di formazione.

Notizie

Leave a Reply