Foggia misteriosa, miracoli, fantasmi, diavoli, magie e tesori, ultimo volume di Carmine de Leo

MuseoCivico11aprile

Foggia misteriosa, miracoli, fantasmi, diavoli, magie e tesori, ultimo volume di Carmine de Leo, 11 aprile al Museo Civico di Foggia, ore 18.30

Foggia misteriosa, miracoli, fantasmi, diavoli, magie e tesori, questo il titolo dell’ultimo volume di Carmine de Leo pubblicato dall’Associazione culturale Amici del Museo Civico, di cui lo stesso de Leo è presidente, libro in cui sono raccolte tante vicende particolari accadute nella città di Foggia nei secoli passati e lo stesso titolo la dice lunga sugli argomenti trattati.
Ecco che sfogliando le pagine del volume rivivono miracoli come quello del pozzo della Madonna Iconavetere, nel fondo del quale, il giorno della festa della Santa Patrona di Foggia anche i ciechi vedevano il volto della Vergine dei Sette Veli.
Oppure la guerra delle Confraternite tra i vicoli della vecchia Foggia, oppure il nostrano fantasma del Teatro, che ci ricorda il più famoso Belfagor dei teatri di Parigi.
MuseoCivico11aprilelocandina
Ma continuiamo la nostra passeggiata tra i misteri della città ed ecco la casa della masciara, ovvero della fattucchiera, che ancora oggi, seppur murata, intimorisce il raro passante ed ancora il povero diavolo murato in una cantonale di Piazza Mercato che tentò di rubare l’anima di una povera vecchietta.
Ma, se vogliamo, possiamo anche andare a caccia di antichi tesori, come quei mascalzoni arrestati dai questurini nella prima metà del Novecento mentre ne cercavano uno sotto l’antica chiesa di San Tommaso guidati da una vecchia pergamena.
In Foggia misteriosa di Carmine de Leo, non nuovo a pubblicazioni di storia ed autore già di vari volumi sui palazzi e le famiglie foggiane, su Federico II di Svevia ed altri sulle magistrature Daune, rivivono anche gli antenati di Harry Potter, come quel Giovanni Papasina che, come risulta da una supplica del 1794 conservata tra i documenti dell’Archivio dell’antica Dogana della Mena delle Pecore, in occasione della venuta del sovrano a Foggia, donò al re di Napoli la “pietra orientale detta Bezoar contro gli effetti del veleno”, ovvero la stessa pietra magica antiveleno che viene citata più volte nel primo libro della famosa saga di Harry Potter e di cui non vogliamo anticiparvi le ricerche del de Leo fra antichi documenti e trattati di magia.
MuseoCivico11aprileProgramma
Ed ecco il fantasma dell’impiccato, che, un po’ arrabbiato per quello che vi stiamo già svelando di questo misterioso volume sulla nostra Foggia, ci invita alla presentazione del libro che sarà effettuata da Antonella Fiore e si svolgerà martedì prossimo 11 aprile alle ore 18,30 presso il Museo Civico di Foggia.
Nell’occasione Carmine de Leo proietterà anche immagini di luoghi e documenti citati per un fantastico viaggio nella storia e tra le strade del nostro centro storico alla ricerca di queste storie vere documentate oppure riportate da vecchie cronache ritrovate dall’autore in anni di ricerche negli Archivi di Stato locali e nazionali per altre sue pubblicazioni e puntualmente annotate per la loro singolarità!

Notizie

Leave a Reply