ISCHITELLA CELEBRA LA GIORNATA MONDIALE DEL RIFUGIATO

giornata mondiale del rifugiato

20 GIUGNO: ANCHE ISCHITELLA CELEBRA LA GIORNATA MONDIALE DEL RIFUGIATO
Lo SPRAR del Comune di Ischitella “apre le porte” in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato: il 20 giugno convegno sul tema “L’Italia che accoglie” e una partita di calcio tra richiedenti asilo e ragazzi della comunità locale

giornata mondiale del rifugiato

 

Il 20 giugno in tutto il mondo si celebra la Giornata Mondiale del Rifugiato, l’appuntamento annuale istituito nel 2000 per commemorare l’approvazione nel 1951 della Convenzione sui profughi da parte dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite e per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle condizioni di milioni di rifugiati e richiedenti asilo.
In Italia è attivo dal 2001 il Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (SPRAR) che è composto dalla rete degli enti locali che, con il prezioso contributo delle realtà del terzo settore, realizzano interventi di accoglienza per quanti arrivano sul territorio italiano in cerca di protezione internazionale.
Dal giugno 2016 anche il Comune di Ischitella è entrato nella rete SPRAR. Gestore del progetto di accoglienza integrata è Ital Uil di Foggia, Istituto di Tutela e Assistenza dei Lavoratori, soggetto attuatore della convenzione sottoscritta nel 2016 con il Comune di Ischitella che mette a disposizione dello SPRAR 25 posti di accoglienza, destinati a stranieri richiedenti asilo e rifugiati politici.
In occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato lo SPRAR del Comune di Ischitella realizza una giornata di “porte aperte” con un evento volto a far conoscere il servizio e le sue attività, sensibilizzare il territorio sulle tematiche inerenti l’asilo politico e creare un’opportunità di interazione e inclusione tra rifugiati, operatori e comunità locali.
L’iniziativa, promossa da Ital Uil di Foggia e sostenuta dal Servizio Centrale SPRAR, inizierà alle ore 16.30, presso l’ex Cinema “P. Giannone” di Ischitella, con il convegno dal titolo “L’Italia che accoglie”. All’evento, nel corso del quale saranno presentati i risultati del progetto SPRAR attivo nel Comune di Ischitella, interverranno:
Maria Tirone, Prefetto di Foggia;
Raffaele Piemontese, Assessore al Bilancio della Regione Puglia;
Giovanni Ricci, Segretario Generale UIL Foggia;
Aldo Pugliese, Segretario Generale UIL Puglia BARI-BAT;
Colomba Mongiello, Commissione Agricoltura Camera dei Deputati;
Carlo Guerra, neo Sindaco di Ischitella;
Luca Maggio, Responsabile Progetto SPRAR;
Domenico Di Maria, Operatore;
Vincenzo D’Errico, titolare Hotel Riviera, soggetto ospitante tirocinio;
Valentino Cannarozzi, titolare Residence L’Africhetta, soggetto ospitante tirocinio;
le conclusioni saranno affidate a Guglielmo Loy, Segretario Confederale UIL Nazionale.

Al termine del convegno, alle ore 19.30 circa, presso il campo sportivo “Belvedere” a Ischitella, è in programma la partita di calcio “L’inclusione in rete” che vedrà in campo i rifugiati e i richiedenti asilo beneficiari del progetto SPRAR e i ragazzi della comunità locale, un incontro che vuole essere simbolo dell’integrazione possibile anche attraverso lo sport.

Notizie

Leave a Reply