LabOratori per Manfredonia “Armi e ornamenti”antichi

laboratori didattici

LabOratori per Manfredonia, d’estate, il 14 luglio alle ore 18:00, Biblioteca Comunale, “Armi e ornamenti”, a cura dell’Ass. Cult. “Tautor”

laboratori didattici

I ragazzi saranno condotti alla scoperta dell’affascinante mondo delle armi e degli ornamenti antichi, da quelli preistorici a quelli dauni, attingendo alla propria creatività per realizzarne di propri. Età consigliata: 5-12 anni
Prenotazioni e info al 340/0794608 fino a 2 giorni prima

———

“I profumi degli antichi”, “Video-letture espressive per innamorati del tempo”, “Armi e ornamenti”, “Principesse, Draghi e Cavalieri”, “SIPONTO for Kids – Un atelier creativo per ricostruire la storia delle Basiliche”, “Fiabe AniMatte” (con “Sotto la tenda del Re”, “Maratona Cornabicorna”, “Il furbo, il bello e il cattivo”, “Il museo immaginario”, “Chi ha il coraggio?”), “Dall’argilla al vaso”, “Creactivity 2.0 – Laboratorio creativo sulle orme di Wolfgang Lettl”.

L’estate 2017 di Manfredonia è all’insegna della creatività e della cultura con “LabOratori”, rassegna di appuntamenti per bimbi, giovani e famiglie organizzata dall’Agenzia del Turismo in collaborazione con le realtà locali più attive nel campo come le Associazioni Culturali “Tautor”, “La Pelandra Aps” , “MAC Academy”, “Ph7”, “Nella Pancia della Balena”, “Il Villaggio dei Birbanti”. A partire da venerdì 7 luglio e sino al 25 agosto, i dodici eventi si svolgeranno in location storiche di spicco della città, che, dopo l’importante ed articolato piano di interventi di recupero e valorizzazione, divengono, per cittadini e turisti, innovativi contenitori culturali tutti da scoprire e da vivere.

Così il “Parco Archeologico di Siponto con le Basiliche”, il Castello con il suo fossato, il Chiostro di Palazzo Celestini, la Biblioteca comunale e le Ex Fabbriche di San Francesco oltre all’apertura al pubblico, ospiteranno attività di informazione storico-artistico-culturale, di creatività, di manualità, di animazione legati all’identità locale.

“LabOratori – spiegano in una nota Saverio Mazzone Amministratore Unico dell’Agenzia del Turismo, Valentina Sapone di ‘La Pelandra’ edElisabetta Tomaiuolo di ‘Tautor’, che hanno ideato il percorso culturale – vuol sperimentare ed innovare, essere al passo con i tempi su determinate tematiche, modernizzare linguaggi ed attività nell’ambito della conoscenza della storia, dell’arte e della culturale locale, della valorizzazione dei luoghi. Come Agenzia abbiamo voluto fortemente che tali attività fossero rivolte a bimbi e famiglie e svolte da professionalità ed energie giovani, altamente qualificate e del luogo. Nella stessa scelta del nome, abbiamo voluto rimarcare il mix sperimentale di teoria e pratica che interesseranno i dodici appuntamenti, dove i partecipanti non saranno semplici spettatori, ma parte attiva di un processo di scoperta e riappropriazione della storia e delle nostre origini. Il tutto in maniera ludica, creativa ed innovativa”.

Notizie

Leave a Reply