L’Anfiteatro romano di Lucera il 26 settembre sarà tappa del progetto internazionale “Misteri e fuochi sulle vie francigene di Puglia”

lucera anfiteatro

E’ stato presentato “Misteri e fuochi sulle vie francigene di Puglia”, il progetto internazionale del Teatro Pubblico Pugliese, in programma dal 24 al 27 settembre, che raccoglierà installazioni artistiche e performance di grandi maestri di teatro, danza e visual art internazionale in quattro location che appartengono alla via Francigena pugliese: Taranto, Bari, Lucera, Brindisi.

Lo spunto tematico è la sofferenza, il pellegrinaggio, il cammino spirituale e catartico che attraversa i territori e si interseca con visioni sulla passione e sul dolore contemporaneo: chi sono i nuovi pellegrini e come vengono vissuti dalla nostra società.

Misteri e Fuochi sulle vie Francigene attinge ai nuovi fondi FSC (Fondo per lo sviluppo e coesione 2007/2013 Accordo di programma quadro rafforzato “Beni ed Attività Culturali”) che la Regione Puglia ha dedicato a “La filiera del Teatro e della Danza” ed affidato al TPP, attraverso il quale si mira alla contaminazione tra tradizioni popolari e riti religiosi mediante nuove creazioni di teatro e danza che “raccontino” i territori e dialoghino con la contemporaneità, rafforzando il senso di identità culturale e di continuità delle comunità locali.

Il progetto, (eventi tutti a ingresso libero) prevede
– il 24 settembre, al quartiere Tamburi di Taranto, “Voi non sapete la sofferenza dei Santi”;
– il 25, 26 e 27 settembre, al teatro Margherita di Bari, “Passage Through the Word”;
– il 26 settembre, all’Anfiteatro romano di Lucera, “Multitud”, opera di danza contemporanea diretta da Tamara Cubas;
– il 27 settembre, al Castello Alfonsino di Brindisi, “Las Puertas De La Carne”.

Gli artisti hanno lavorato alle produzioni in Puglia nel mese di luglio, al casting, scegliendo i luoghi dove operare e ispirarsi, alle prove e all’allestimento, ai costumi e trucchi, fino alla regia vera e propria, tutto documentato con dei filmati.

Eventi Notizie

Leave a Reply