Luca Cicolella in “(Non) volevo fare Ronaldo”, il 16 e il 18 giugno a Foggia, presso il teatro-auditorium Santa Chiara

NonvolevofareRonaldo

Fondazione Apulia Felix onlus
Piazza Santa Chiara 1, 71121 Foggia
392 989 2331
info@apuliafelix.org
Un ragazzo. Un sogno fallito.
Una generazione che ha perso.
Prima ancora di poter “giocare la sua partita”.
Un giovane uomo alla soglia dei trent’anni, figlio della tv generalista e vittima consapevole dei terrificanti primordi del consumismo post anni 80, si racconta, nascondendosi dietro una maschera per abbattere i filtri comunicativi e mettersi a nudo, e a disagio, di fronte (e assieme) al pubblico.
Non è un bilancio sul fallimento, ma l’amara constatazione di una generazione che “si ribella senza riuscire a fare rumore”.
Ronaldo è il Fenomeno: il simbolo del Sogno che si realizza e porta al successo.
Ma Ronaldo è anche il pagliaccio del McDonald’s: il simbolo di una generazione di giovani senza futuro, costretta a lavorare in una multinazionale “ammazza-futuro”, per arrivare alla fine del mese.
Luca Cicolella racconta l’essenza del qualunquismo generazionale, racchiusa in un solo personaggio: un pagliaccio. Che ride amaramente di se stesso, per combattere il disagio.
Nata dallo studio, con l’attrice e regista Sarah Pesca, su alcuni testi della drammaturgia contemporanea, questa piece è il risultato di un ampio “parco giochi” di sperimentazioni e improvvisazioni, fisiche e testuali, che hanno portato alla creazione di un personaggio ex-novo, Ronaldo appunto, tanto unico quanto ambivalente.
Più che un “personaggio teatrale”, quindi, un’opportunità per regalare riflessioni al pubblico, che l’interprete ha voluto cogliere per sperimentare le proprie capacità sul palcoscenico, per la prima volta da solo … non “di fronte”, ma, “con” gli spettatori.
È possibile prenotare al +39 3890521452, oppure direttamente presso la Fondazione Apulia Felix (+39 3929892331) tutti i giorni dalle h.10,30 alle 13,00 e dalle 17,00 alle 18,30.
Non è possibile ritirare gli inviti poco prima dell’inzio degli spettacoli.

Notizie

Leave a Reply