PIERLUIGI BATTISTA presenta “Mio padre era fascista” oggi 23 maggio a Lucera

Miopadreerafascista

Cremeria Letteraria ospita una grande firma del giornalismo italiano, Pierluigi Battista, che presenterà il suo ultimo bellissimo libro “Mio padre era fascista” (Ed. Mondadori).
Uno straordinario racconto autobiografico di un figlio che ritrova il proprio padre da cui lo aveva diviso la professione e l’odio politico.
Pierluigi Battista scrive un libro sul padre che giovanissimo aveva aderito alla repubblica di Salò, facendo una scelta che lo avrebbe condizionato per l’intera esistenza. Partito volontario per la campagna di Grecia a soli diciotto anni, prima dei ventidue aveva perso una guerra civile e rischiato la fucilazione, finendo rinchiuso in un campo di concentramento. Nei giorni della liberazione era stato insultato da quelli che fino a pochi giorni prima avevano indossato la camicia nera, donato l’oro alla patria e inneggiato al duce. E contro questi italiani pavidi e meschini si scaglierà sempre, con testarda determinazione, vivendo due esistenze distinte: da un lato l’avvocato borghese, stimato e apprezzato dai colleghi, dall’altro il repubblichino umiliato, sconfitto. “Mio padre erano due” dice Battista: lo specchiato professionista, casa ai Parioli e studio ben avviato e l’esule in patria che non dimenticò mai la pubblica gogna cui lo sottoposero i vincitori. Un padre contro cui il figlio si scaglierà compiendo scelte opposte, rifiutandone l’autorità e le ragioni; un figlio che per ripicca in ogni 25 aprile festeggerà la sconfitta paterna, a rimarcare il senso di una sfida, fino a quando, con questo libro, verrà il momento della riconciliazione, perché, ammette Battista, “non sono più sicuro di niente, di cosa sia giusto e sbagliato, in questa mia, in questa nostra storia di affetti e di politica mescolati insieme”. In Mio padre era fascista scopriamo in Battista una vena felice del raccontare, un gusto che parte dal dato biografico per trasformarlo in straordinaria materia narrativa.
Pierluigi Battista (Roma, 1955) è un giornalista, scrittore e conduttore televisivo italiano. Editorialista de “Il Corriere della Sera.
A dialogare con l’autore sarà la giornalista Alessandra Benvenuto, graditissimo ritorno per Cremeria Letteraria.
Info e prenotazioni: 3273509326 – 3470850970
Ore 20.30
Cremeria letteraria
Piazza Duomo n. 18, 71036 Lucera

Notizie

Leave a Reply