Prima rassegna cinematografica “Movie Music”

Prima rassegna cinematografica “Movie Music”

Si svolgerà al Cineporto di Foggia in Via San Severo Km. 2, nell’ambito dei progetti di ideazione e realizzazione voluti da Apulia Film Commission per i Cineporti di Puglia, la prima rassegna cinematografica “Movie Music”, curata e organizzata da Mario De Vivo in collaborazione con Promodaunia, che propone sei titoli legati al mondo della musica, presentati da giornalisti ed arricchiti da show case.

Si comincia il 16 luglio alle ore 21.00 con “Searching for a Sugar Man” il documentario di Malik Bendjelloul, regista tragicamente scomparso lo scorso mese di maggio e vincitore del Premio Oscar 2013, che racconta la storia di Sixto Rodriguez, un cantautore folk cresciuto nella Detroit degli anni ’60; una vicenda eccezionale che parla di speranza, di riscatto e della forza della musica.

A introdurre l’evento ci sarà Nikki di “Radio Deejay” che anticiperà la proiezione del documentario con un live in collaborazione con suo fratello Christian, “I fratelli Lavoro” che hanno accompagnato Linus nel suo programma televisivo “Il grande cocomero”.

Il 25 settembre il giornalista Carlo Massarini, volto storico di Mister Fantasy e delle notti di Rai 5, introdurrà la versione integrale de “Il futuro non è scritto – The Life of Joe Strummer”.

Il film di Julian Temple ripercorre la vita del “guerrigliero” attraverso le testimonianze di Bono Vox, Martin Scorsese, Johnny Depp, Steve Buscemi, John Cusack, Jim Jarmusch, Flea e Anthony Kiedis dei Red Hot Chili Peppers, partendo dalla sua infanzia, passando dagli anni formativi al successo mondiale dei Clash e il successivo allontanamento dalle scene di Strummer dopo la separazione dai suoi compagni, fino al ritorno sotto i riflettori con i Mescaleros.

Il terzo appuntamento del 10 ottobre è dedicato a George Harrison ed alla versione integrale di “Living in The Material Word”, una cronistoria di Martin Scorsese ordinata e corredata da immagini e filmati d’archivio, interviste e canzoni, dalla nascita come componente dei Beatles alla sua scomparsa terrena. Prima del documentario Michelangelo Iossa, tra i maggiori studiosi italiani del fenomeno-Beatles ai quali ha dedicato numerosi reportage e quattro differenti volumi, racconterà la storia del rapporto tra Harrison e gli altri “scarafaggi”.

Bruce Springsteen e l’infinito mondo dei suoi fans saranno i protagonisti dell’appuntamento del 25 ottobre con “Springsteen and I”, la vita e la carriera del “boss” attraverso gli occhi e le visioni dei suoi adulatori in tutto il mondo. Unico protagonista presente nel documentario per l’Italia è il giornalista Luca De Gennaro, conduttore di “Whatever” su Radio Capital e direttore del settore musicale per il sud Europa di MTV, che parlerà della sua esperienza in questa pellicola di Baillie Walsh al fianco di Springsteen.

Enzo Avitabile racconterà il 10 novembre il documentario che il “Premio Oscar” Jonathan Demme gli ha voluto dedicare. Il film è il risultato di una settimana incredibile trascorsa in un viaggio attraverso Napoli e uno speciale ritorno al suo magico luogo di nascita, Marianella.

La rassegna si chiuderà il 12 dicembre con “B.B. King- The Life of Riley”, il documentario di Jon Brewer, narrato da Morgan Freeman con la partecipazione di Bono, Eric Clapton, Bruce Willis, Ringo Star e con apparizioni di Keith Richards, Mick Jagger e del presidente Obama.

Il leggendario BB KING ha raccontato la sua storia al regista Jon Brewer su come un giovane oppresso sia riuscito a influenzare l’industria musicale guadagnando il titolo di “re del blues”. Al termine della proiezione il chitarrista Francesco Piu, protagonista all’International Blues Challenge di Memphis dove ha suonato con i principali artisti contemporanei, proporrà alcuni dei più famosi brani di B.B. King.

L’ingresso al Cineporto di Foggia è gratuito per tutti gli spettacoli. INFOLINE: 0881/746122

Eventi

Leave a Reply