SCARIKATUROCK + Teatre + Food fest: nove appuntamenti ogni venerdì a Candela

scarikaturo

ScarikatuRock – Theatre & Food. Cultura sulla via Erculea, dall’11 agosto a Candela. Ben NOVE appuntamenti per rinfrescarsi con noi in questa calda estate, SEI a Candela ogni VENERDI’ allo SCARIKATUROCK + Teatre + Food fest,
in collaborazione con il ristorante L’Orecchietta, JamArtProject e Buenaventura Comunicazione.

scarikaturo

Location: Giardini del Ristorante e B&B l’Orecchietta di Ercole Santarella.
Partnership: JamArtProject e Buenaventura Comunicazione.
Collaborazioni: Teatro del Pollaio Compagnia dell’Accade e Bands.
Art Director: Antonio Scotellaro.

SCARIKATUROCK + Theatre + Food. Cultura sulla via Erculea. Un bel mix di eventi a scadenza settimanale per l’estate 2017 da offrire a turisti e viaggiatori di Capitanata. Una piccola programmazione per due grandi rassegne di qualità. E’questa la proposta culturale estiva di Ercole Santarella noto imprenditore di candela molto attivo nel campo della ristorazione dei Monti Dauni e non solo. Una vera scommessa, una sfida indispensabile per cambiare volto e ampliare servizi e offerta alla struttura ricettiva situata presso località Scaricaturo, già nota nella toponomastica antica, oggi adattato ad esigenze di comunicazione contemporanea. Agosto e Settembre. 12 eventi. 6 di Live Music in Unplugged e 6 di Teatro e letture animate per l’infanzia e le famiglie a cura del Teatro del Pollaio compagnia dell’Accade. E nel cuore di settembre ecco “ WEEK BEER PIZZA GORMETS “ un grande evento finale per la gastronomia di qualità. Un primo passo per parlare di Territorio, sviluppo e crescita culturale partendo dai fatti, dai contenuti per dare continuità e diversificazione a un territorio privo di scommesse e investimenti.

Nuovi percorsi creativi e imprenditoriali sono alla base di queste due rassegne culturali estive targate Ercole Santarella imprenditore del ristorante B&B di Candela. Partnership dell’iniziativa JamArtProject e Buenaventura Comunicazione con Antonio Scotellaro Art Director e Andrea Pacilli Marketing e comunicazione. Due rassegne: Unplugged Music Live e Theater Family Day all’insegna della qualità in una location tutta nuova, in giardino sotto le stelle, per intrattenere il pubblico nelle sere d’estate.
Turismo e Cultura Territoriale un Brand tutto da inventare. Stop all’improvvisazione e alla cabala di eventi bluff. E’ necessario diffondere contenuti autentici e corrispondenti alla realtà, in tutti i suoi aspetti anche i più nascosti. Un’immagine, un luogo, un nome creano immaginario, e noi di questo immaginario vorremmo creare una realtà. Incominciamo dall’identificazione di un luogo, di una identità e appartenenza, un crocevia di culture di storie, un asse commerciale e strategico per la viabilità: la via Herculea antica strada commerciale romana che collegava il Sannio alla Magna Grecia realizzata da Diocleziano, un’arteria della via Traiana, percorreva un tratto del Regio Tratturo Pescasseroli Candela, andava dalla Majella al Pollino. La via Herculea non li attraversava i territori, li univa, favorendo commerci e prosperità. “ La via Herculea ha rappresentato un importante mezzo di interscambio culturale con i popoli che l’attraversavano portando con sé un ricco scambio di cultura e costumi, che oggi andrebbe assolutamente riscoperto. Questo tracciato morì con la fine della pastorizia e si sono perse le tracce geografiche ma lungo la sua direttrice, oltre ai preziosi ritrovamenti litici ed altri reperti archeologici, permane un deposito antropologico di eccezionale cultura immateriale. Sta a noi cercare di ricucirne l’unità identitaria, per la realizzazione di un possibile futuro” così ne parla con entusiasmo e passione Giovanni Panzetta studioso e sostenitore dell’antica via Erculea.

Bisogna programmare, pianificare e crescere. Fare rete, relazioni, comunità. Bisogna trasmettere passioni, informazioni, costruire aspettative vere sul territorio ma soprattutto mantenere la promessa che è riuscita a veicolare la promozione. Incentivare la condivisione, il web e i social oggi aiutano tantissimo e contribuiscono in modo determinante allo sviluppo di narrazioni e storie sul territorio. Tutti insieme intorno ad un obiettivo per raggiungere dei risultati che possano creare futuro. In una nazione dove la frammentazione e la diversificazione del territorio è fittissima (dialetti, peculiarità, paesaggi) bisogna fare delle scelte, accettare delle sfide, provare a dare un’alternativa alla stasi e all’ovvietà. Vista la lentezza delle riqualificazioni, le assenti sinergie tra pubblico e privato, l’incapacità di programmazioni uniche per il bene dei borghi e dei distretti territoriali, i luoghi diventano cabala di folkloristici clichè ormai datati e privi di “APPEAL”.

Il noto imprenditore Ercole Santarella ha deciso di mettere in campo attraverso una partnership esclusiva una promozione di rilancio di un luogo ben preciso: località Scaricaturo dove da anni gestisce lo storico Ristorante Pizzeria “l’Orecchietta”. Mettendo in pratica una vecchia idea sempre rigenerata di gestione turistica, una strategia di promozione e comunicazione, un marketing professionale alternativo ai comuni canali istituzionali. Prodotti culturali, turistici ed enogastronomici rappresentativi dell’identità territoriale di appartenenza, puntando sull’innovazione e un marketing in grado di far dialogare la grande tradizione culturale e gastronomica con i servizi e le spinte promozionali della contemporaneità. Così è nata la sfida. Una sfida raccolta da Antonio Scotellaro, Andrea Pacilli e Giusi Di Stefano nel tradurre in pratiche strategiche le idee di Santarella.
Attuare una strategia di promozione che integri le maggiori risorse culturali dell’area dei Monti Dauni intorno al territorio di Candela, una strada da percorrere per la riqualificazione e rilancio di un territorio che possa tradursi negli anni in nuovi e più consistenti flussi turistici. Abbandonando termini come periferie, luoghi depressi e delocalizzando l’offerta tutti i mesi dell’anno. Individuare quegli elementi tangibili e intangibili che possano costituire il collante del proprio posizionamento con il resto dell’area. Caratteristiche uniche e connotanti che possano tradursi in logo, in un claim che faccia da promessa a quello che il territorio offre. Il team è partito da una analisi e ascolto della percezione che ha un territorio. Un riposizionamento del territorio su nuovi elementi distintivi; lo richiedono il mercato, la contemporaneità e il lancio nel futuro di luoghi che hanno bisogno di essere reinventati sotto tutti i punti di vista. Gli elementi base del prodotto turistico sono: Cultura e arte contemporanea, storia e tradizioni locali, enogastronomia e prodotti di qualità. Gli obiettivi della comunicazione: Aumentare i servizi, incremento delle presenze, delle visite e dei tragitti da percorrere nel territorio, scoperta di itinerari meno noti, aumento del tempo di permanenza. Aumentare il legame con il territorio di Capitanata, vivere il territorio e conoscerlo a fondo attraverso scambi culturali per una valorizzazione che riesca a trasmettere emozioni e autenticità.

Ristorante B&B L’orecchietta di Ercole Santarella
Candela

Attività

Leave a Reply