Terra di Capitanata, Lucera – Castel Fiorentino: sui Cammini Federiciani, il 17 settembre

terra di capitanata

Terra di Capitanata, Lucera – Castel Fiorentino: sui Cammini Federiciani, il 17 settembre

terra di capitanata

Partiremo dalla Fortezza Svevo-Angioina di Lucera:
E’ posto su di un colle il Castello ideato da Federico II intorno al 1220 per controllare i Saraceni trasferiti forzatamente dalla Sicilia che ben presto si trasformò in una cittadella musulmana. Il perimetro esterno della Fortezza è ancora oggi visibile, edificata da Carlo I d’Angiò e completata nel 1283.
Da qui si può ammirare uno straordinario panorama, che va dalla corona dei monti del Sub-Appennino al massiccio del Gargano, ed anche oltre, fino alle vette del Gran Sasso e della Maiella.
E attraverso strade di campagna, sterrati e tratturi della Capitanata, (un tempo regione storico-culturale della Puglia che costituiva una unità amministrativa del Regno di Sicilia),
raggiungeremo la nostra metà, Castel Fiorentino:
«A metà strada tra Lucera e San Severo, sono le rovine di Castel Fiorentino, il castello di villeggiatura dove, il 13 dicembre 1250, morì FedericoII. Scoraggiato dalle sconfitte subite in Germania e nel nord d’Italia, ma soprattutto dalla notizia della prigionia del figlio Enzo» (François Lenormant) Fiorentino in origine “città di frontiera” voluta dai Bizantini alla conquista della Daunia. Per l’imperatore Federico II divenne uno dei “loca Sollaciorum” (luoghi di svago), dove trascorrere il tempo dedicato alla caccia e al riposo. Nel dicembre del 1250, Federico II durante una battuta di caccia nelle campagne della Capitanata, fu colto da un violento attacco di dissenteria. Le sue gravi condizioni non gli permisero di rientrare nella reggia di Foggia e si decise di ricoverarlo qui, la più vicina residenza imperiale. Durante il suo male egli veniva spesso colto da perdita di conoscenza. In uno dei rari momenti di lucidità, aveva appreso di trovarsi nella sua Domus di Fiorentino e che il suo letto era stato collocato contro una porta murata da cui, tempo addietro, si accedeva ad una delle torri del castello. Gli fu detto che i battenti della porta erano in ferro. Nell’apprendere questo particolare alla mente di Federico sovvenne immediatamente la profezia dell’astrologo di corte Michele Scoto: “…morirete vicino la porta di ferro, in un luogo il cui nome sarà formato dalla parola fiore…” A Castel Fiorentino, Federico II si spense il 13 Dicembre a soli 56 anni. Federico II si tenne sempre lontano da Firenze, poiché la sibilla gli predisse che sarebbe morto “Apud portam ferream, ne lo loco che abet lo nome de flore”, (cioè presso la porta di ferro di quel luogo che ha il nome di “fiore”), ma…ironia della sorte il “Puer Apuliae” morì proprio lì, nella sua amatissima Puglia.

Informazioni utili

APPUNTAMENTO ALLE ORE 09:30 E REGISTRAZIONE DEI PARTECIPANTI DAVANTI AL CASTELLO DI LUCERA
COORDINATE CASTELLO: https://goo.gl/maps/i1mmAXtup4R2

– Per chi è impossibilitato a raggiungere il punto d’incontro consigliamo di organizzare insieme un CAR SHARING.
(creeremo un gruppo WhatsApp apposta)

COSA PORTARE: scarpe da trekking, abbigliamento comodo per camminare, maglia di ricambio, zaino ergonomico, giacca a vento/antipioggia, cappellino per il sole!
Pranzo a sacco e acqua a sufficienza.

CARATTERISTICHE DEL PERCORSO:
Distanza: 15 km
Difficoltà: Livello E
Dislivello: +274 / – 244 m
Tempo di percorrenza: 6 ore a/r inclusa sosta pranzo
Percorso: su tratturi, sterrati e asfalto

::::Il percorso è adatto a tutte le persone abituate a camminare, anche ai bambini di età non inferiore ai 12 anni:::
Durante il cammino si condivide, si parla con iI compagni o semplicemente si ascolta la natura. Importante seguire la guida e l’andatura senza avanzare o fermarsi.

Le attività sono riservate ai soci.
Costi:
> per chi è già Iscritto a Puglia Federiciana il contributo associativo di partecipazione è € 5 (a copertura dei costi organizzativi e accompagnamento con guida).

> Tesseramenti anno 2018
Per i nuovi soci occorre Iscrizione a Puglia Federiciana di € 15 (valida per tutto il 2017 e fino al 31/08/2018) che comprende Tesseramento UISP e maglia ufficiale dei Cammini Federiciani.
(fino a disponibilità taglie)

Informazioni e iscrizioni:
pugliafedericiana@gmail.com
WhatsApp numero: 3458178483; 3493669187

L’organizzazione si riserva di modificare il percorso o rinviare l’escursione.
Le iscrizioni devono pervenire 48 ore prima della partenza.

Puglia Federiciana
Strada per Borgo Tramonto D’oro, Andria
345 817 8483
pugliafedericiana@gmail.com

Notizie

Leave a Reply