Torna Girolio d’Italia, dal 13 al 15 ottobre a Torremaggiore

torremaggiore

Torna Girolio d’Italia il tour promosso dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio a Torremaggiore, dal 13 al 15 ottobre

torremaggiore

Torna Girolio d’Italia il tour promosso dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio, l’edizione 2017 sarà dedicata al tema della Dieta Mediterranea, Patrimonio dell’Umanità Unesco dal 2010.
Torremaggiore sarà l’unica tappa della Regione Puglia e l’Associazione Vitivinicola Dauna sarà presente in una delle piazze della città con stand e show cooking per deliziare il pubblico presente e far conoscere le nostre aziende.
Veniteci a trovare dal 13 al 15 di Ottobre.

Un lungo weekend di eventi dedicati alla Peranzana, varietà tipica di questa area geografica. Convegni e talk, cooking show e corsi di assaggio, visite ad aziende e frantoi, percorsi gastronomici, spettacoli teatrali e musica dal vivo.

PROGRAMMA

VENERDI 13 ottobre
ore 10,00 Castello Ducale
La Scuola Media “P.Pio” Torremaggiore presenta
Peranzana “Olio di classe”
Talk show- conduce Michele de Lilla docente referente del Laboratorio “Agricoltura-Ambiente-Alimentazione
Saluti istituzionali
Interverranno :
Nello Biscotti etnobotanico e paesaggista
Matteo Marolla medico nutrizionista
Salvatore Moffa Imprenditore agricolo
Giuseppe Cristofaro Imprenditore agricolo
Orchestra scolastica giovanile “P.Pio” coordinata dai Maestri B.Cocciardi, M. Palmieri, E.Spagnoli, M.Taurisani
Merenda pane pomodoro e Olio a cura delle famiglie della 3^E

dalle ore 16,00 Castello Ducale
Minicorso di assaggio olio a cura del Consorzio Peranzana
Tavolo di Benvenuto “Pane e Olio”
partecipano i produttori locali: Forno Maselli, FornoNon Solo Pane, Forno Latartara, Azienda Cordisco, Graco, Sciroppo,

Convegno a cura del Consorzio Peranzana Alta Daunia
“Il Sistema Peranzana: le nuove sfide tra qualità, mercato e IGP Olio di Puglia”

alle ore 21,00 -22,00 Castello Ducale
“Olio Santo” Teatro dei sensi a cura della compagnia Foyer 97 Teatro cantina
Spettacolo teatrale itinerante alla scoperta dei sensi.
Gli spettatori guidati da attori, seguiranno un percorso per vivere una affascinante esperienza sensoriale per riscoprire il gusto e i profumi della nostra terra.
(SI ACCEDE A GRUPPI DI 25 PERSONE MAX CON PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA INVIANDO UNA EMAIL A: info@foyer97.it oppure chiamando al 3490927971).

SABATO 14 ottobre

ore 9,15 Cortile Scuola S.G Bosco
Cerimonia Istituzionale
“Torremaggiore Tappa Regionale Girolio D’Italia”
con la collaborazione del gruppo AGESCI 1 e 2
e l’intervento del Coro della Scuola Media P.Pio diretto dal prof. Zannotti

dalle ore 10,30
Visita alle aziende agricole e frantoi a cura della Associazione Agricoltori Torremaggiore
(servizio navetta gratuito-partenza presso Antico Frantoio Ametta in via N.Fiani – prima tappa del percorso)

dalle ore 17,30 Castello Ducale
Convegno a cura della Associazione La Peranzana
“La Peranzana incontra l’Università”
Cerimonia di premiazione dei Concorsi “Girolio 2017”

dalle ore 18,30
Apertura percorso gastronomico e stand espositivi

Alle ore 20,00-21,00-22,00 Castello Ducale
“Olio Santo” Teatro dei sensi a cura della compagnia Foyer 97 Teatro cantina
Spettacolo teatrale itinerante alla scoperta dei sensi. Gli spettatori guidati da attori, seguiranno un percorso per vivere una affascinante esperienza sensoriale per riscoprire il gusto e i profumi della nostra terra.
(SI ACCEDE A GRUPPI DI 25 PERSONE MAX CON PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA INVIANDO UNA EMAIL A: info@foyer97.it oppure chiamando al 3490927971)

dalle ore 19,30 Piazza de Sangro
Musica e danze Folk a cura dei Cantori di Civitate

DOMENICA 15 ottobre

ore 10,00 Castello Ducale
Visita guidata a Museo e Mostre a cura delle Volontarie del Servizio Civile Nazionale
Inaugurazione Mostra di Felice Ardio

dalle ore 11,00
Cooking Show”ad Arte”
Due rinomati chef metteranno “in scena” i loro piatti con i prodotti della nostra terra, esaltati e conditi con l’olio extra vergine di Peranzana.
Abbinamento cibo-vino a cura della “Associazione Vitivinicola Dauna”

“SPAGHETTO AGLIO e OLIO 2.0” – Attilio Santobuono
Chef del Dipartimento Giovani dell’associazione “Cuochi Gargano e Capitanata

“PANE & POMODORO” – Mirko Esposito
Chef del Dipartimento Giovani dell’associazione “Cuochi Gargano e Capitanata

Cibi ed extravergine di oliva: “Paesaggi Mediterranei”
PEPPE ZULLO – Cuoco contadino di “Villa Iamele” – Orsara di Puglia
“Quattro chiacchiere” con Peppe Zullo sul cibo del futuro, in cui dentro c’è il meditteraneo, c’è l’estate, c’è quel gusto delle cose semplici e buone…

dalle ore 11,30
Apertura percorso gastronomico e stand espositivi

Animazione musicale della RIZZA BAND

ore 18,30 Azienda Agricola Sacco
Concerto emozionale di Angelo F.Gramaglia
“I Suoni tra gli ulivi”
(servizio navetta gratuito partenza da Castello Ducale ore 18.00)

dalle ore 18,30
Apertura percorso gastronomico e stand espositivi
Animazione musicale della RIZZA BAND

ore 20,30 Piazza de Sangro
Cipriano’s Band
E’ il racconto di un mondo visonario, divertente ed irripetibile che personaggi come Ettore Petrolini, Rodolfo De Angelis, Fred Buscaglione, Giorgio gabere, Pietro Ciampi,paolo Conte hanno descritto nelle loro canzoni. Uno spettacolo emozionante e genuino interpretato dal cantattore Michele Cipriano, un’artista di altri tempi che con canzoni d’autore, swing ed ironia sorprende, diverte, anima.

Per tutti gli aggiornamenti e il programma dettagliato:
pagina FB GirolioTorremaggiore2017 https://www.facebook.com/GirolioTorremaggiore2017

pagina FB Arte e Cultura a Torremaggiore
https://www.facebook.com/torremaggiore2015/

pagina FB Comune torremaggiore
https://www.facebook.com/comunetorremaggiore/

I bar accreditati “Girolio 2017” colazione €1,80- aperitivi €3

I Ristoranti accreditati “Girolio 2017”- menu Girolio €15

Torremaggiore, Città dell’Olio
Torremaggiore, città situata a nord dell’Alto Tavoliere, è terra fertile e ricca, abitata già dal Neolitico. Le origini della città risalgono all’anno 1000, quando la Badia dei Benedettini controllava il territorio di Terrae Maioris. L’agricoltura è da sempre motore trainante dell’economia locale. Tra i prodotti d’eccellenza del territorio torremaggiorese, oltre al preziosissimo olio extra vergine d’oliva, l’”oro verde”, importante è anche la produzione di vino e grano duro. Questo fa sì che la città sia circondata dai campi, immersa nel verde, dotata di un paesaggio naturalistico di notevole pregio, suggestivo e affascinante. In questo scenario si colloca inoltre, poco distante dalla città, il sito archeologico del borgo medievale Castelfiorentino, dove morì l’imperatore Federico II.
Terra fertile anche sotto il profilo artistico e culturale, Torremaggiore ha visto susseguirsi nel tempo tra i suoi cittadini personalità di spicco quali, tra gli altri, Raimondo De Sangro, principe di San Severo e duca di Torremaggiore, Luigi Rossi, musicista di fama internazionale arrivato alla corte di Re Sole, Don Tommaso Leccisotti archivista dell’Abbazia di Montecassino, Nicola Fiani, martire della Rivoluzione napoletana, Antonio Lavacca e Giuseppe Lamedica, vittime della lotta bracciantile negli anni 50, Nicola Sacco, anarchico simbolo della lotta contro la corruzione della giustizia e la pena di morte, artisti come Giacomo Negri, Nicola Schiavone e Severino Tremator.

Attività

Leave a Reply